Ingresso bn.jpg

rispetto locale

 

Un architetto in trasferta nel bene o nel male finisce per lasciare un segno, una traccia o un'eredità ingombrante.

 

La consapevolezza non è una risposta, ma è una forma d'attenzione.

patrimonio

storico italiano

 

Gli ultimi 50 anni hanno violentemente e brutalmente modificato l'estetica del territorio italiano; il processo è irreversibile, ma migliorabile.

Non possiamo pensare solo alla magnifica stratificazione stilistica dei centri storici, ma dobbiamo lavorare per rigenerare e riqualificare aree ed edifici oggi meno nobili.

clienti

 

La fortuna dello studio è stata di incontrare nel tempo clienti molto diversi tra loro. La più grande soddisfazione è continuare negli anni a lavorarci insieme.

Dimore storiche, residenze private o uffici di rappresentanza compongono il mosaico di sfide presenti e, ci auguriamo, future.

prospettiva collettiva

 

L'architettura nasce da diverse necessità: ogni progetto ha bisogno del coinvolgimento di tutti gli attori in campo ed

è quindi fondamentale armonizzare tutti i diversi contributi.

tecnologia

 

La tecnologia è un partner, non un obiettivo. L'efficienza ed il controllo si affinano grazie ai nuovi mezzi che abbiamo a disposizione.

Matite, computer o stampanti 3d sono al servizio della creatività.

design

 

Progetto nel progetto

L'architettura non si tocca, il design sì

L'architettura è spazio, fatto per essere vissuto

Il design, al contrario, ha o cerca una relazione con la gente

I nostri sono piccoli esperimenti, non seriali, dedicati a completare il nostro modo di vivere l'architettura.

spazi invisibili

 

Gli spazi rimangono o sono invisibili finché qualcuno non li va a cercare.

Il nostro lavoro sta nell'immaginarli e rappresentarli, per poi realizzarli.

sostenibilità

 

La sostenibilità ambientale è imprescindibile

Una chiara estetica e una grande fruibilità fanno la differenza. 

logo01_aba_Tavola disegno 1 copia 10_Tav